Come affrontare un aggressore

COME AFFRONTARE UN AGGRESSORE

Ciò che dobbiamo imparare a sviluppare è un controllo delle emozioni, della paura, evitare di entrare nel panico e perdere il controllo di se stessi. Non dobbiamo assolutamente divenire vittima del panico, ciò renderebbe inutile qualsiasi forma di difesa.

A volte le aggressioni sono precedute da pedinamenti e dialoghi ingannevoli o intimidatori. Alcuni aggressori, infatti, usano proprio il dialogo come prima arma, ed è in questo primo momento che percepiranno se siete una vittima facile.

Alcuni consigli su come affrontare questo momento:

1) rendersi conto della situazione di pericolo;

2) respirare lentamente, cercando il controllo emozionale;

3) assumere un’atteggiamento scoraggiante per l’aggressore, posizione del corpo aperta, sguardo in alto, l’aggressore deve percepire che non sarà una vittima facile;

4) cercare una visione completa degli spazi (vedi immagine sottostante);

visione

5) percepire il numero di aggressori;

6) ricercare le possibili via di fuga;

7) non sfidare l’aggressore con lo sguardo, ma non abbassarlo, gli invieremmo un messaggio di paura, controllarlo con la coda dell’occhio;

8) se si arriva al confronto verbale, parlare ad alta voce: “Fermo! Vattene via! ”;

9) essere pronti a rinunciare al portafoglio, piuttosto che all’incolumità;

10) alzare le mani per tenerlo a distanza, cercando con la voce di attirare l’attenzione di un possibile aiuto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *